le Anime del LABirinto

CUNEO SONORA

Cuneo Sonora è un progetto del Comune di Cuneo in collaborazione con alcune associazioni giovanili e culturali del territorio cuneese; finanziato dal Bando ANCI/Ministero della Gioventù finalizzato a promuovere, tra i giovani, uno spazio creativo ed espressivo, incentrato sulla promozione e diffusione dell’attività musicale ed artistica, che possa avvicinarli alla partecipazione attiva del territorio, accompagnandoli a diventare protagonisti della propria crescita in grado di gestire e vivere il tempo libero abbracciando modelli positivi; favorire, inoltre, l’inclusione e la partecipazione dei giovani che vivono nei territori periferici e poveri di opportunità.

Con il coordinamento della Cooperativa Sociale MOMO (www.coopmomo.it), Cuneo Sonora ha potuto avviare alcune azioni che potessero fornire gli strumenti espressivi ed aggregativi ai giovani del territorio:

Attivare uno spazio espressivo multimediale: attrezzature per sala prove, studio multimediale e service audio mobile; rendere i giovani protagonisti attivi nella diffusione e nella promozione dell’espressione musicale presente sul territorio: avvio web radio, web tv (www.nuzweb.tv) e sostegno ai festival cuneesi (Ambienti Acustici, Shakabum Day, Suoni Emergenti e 24 ore di sport, Nuvolari Libera Tribù); formalizzare la rete di associazioni giovanili: creazione di un tavolo di coordinamento e progettazione nonché apertura spazio virtuale di promozione dell’associazionismo giovanile sempre sulla piattaforma multimediale di NUZ WEB; proporre spazi di formazione musicale e multimediale volti a far acquisire competenze tecniche: laboratori di autoproduzione, musicali, multimediali e workshop artistici.

NUZWEB.TV

Il progetto NUZ – SOCIAL WEB TV si propone di mettere in rete i giovani delle diverse realtà aggregative, formali o informali, del territorio cuneese. È inserito nel Piano Locale Giovani 2009 del comune di Cuneo in rete con i comuni di Borgo S.Dalmazzo, Boves, Caraglio, Cervasca, Comunità Montana Valle Stura e in collaborazione con la Cooperativa Sociale MOMO di Cuneo (www.coopmomo.it) che si è occupata della realizzazione del Progetto.

L’obiettivo principale è quello di aggregare, in una sorta di rete virtuale, tutte le realtà educative che si occupano di Giovani, rendere protagonista la popolazione giovane in modo attivo nel gestire e nel realizzare il social media, attraverso laboratori multimediali volti a ampliarne le competenze, ma soprattutto a farli raccontare di sé, dei loro linguaggi, delle loro culture, dei loro interessi e di quello che si muove e succede sul territorio cuneese; un sorta di occhio multimediale capace di mettere in luce le risorse e ricchezze che ci sono dalle nostre parti, in contrasto con l’opinione sempre più generalizzata di un territorio che non offre nulla ai giovani.

È l’occasione per far conoscere le varie associazioni giovanili che operano sul territorio e tutti i luoghi di aggregazione esistenti: dai centri aggregativi alle attività dell’educativa di strada, dalle parrocchie e ai luoghi informali della città di Cuneo e dintorni.

Il progetto si rivolge principalmente ai Giovani tra i 14 e i 30 anni.

Si può partecipare gratuitamente a tutte le attività proposte.

È attiva una redazione NUZ, aperta a chiunque voglia partecipare, che si riunisce ogni settimana per definire, programmare e progettare i video da inserire sul sito.

www.nuzweb.tv è un progetto di Politiche Giovanili del Comune di Cuneo finanziato dal Piano Locale Giovane della Provincia di Cuneo.

SUONI EMERGENTI

È lo spazio espressivo di musica emergente; nato nel 2001 all’interno della manifestazione “Giovani, Sport e Solidarietà” organizzata dalla P.G.S.D. Auxilium Cuneo.

Uno dei problemi maggiori che vive una giovane band è quella di trovare spazi in cui esibirsi, per questo negli anni il lavoro di rete fatto è stato quello di coinvolgere soggetti che potessero mettere a disposizione i propri spazi live e non solo; ciò ha fatto crescere la qualità del concorso e l’opportunità per le giovani band di poter suonare in giro per il territorio cuneese e non solo, registrare demo e realizzare videoclip professionali.

Si deduce che “I GIOVANI” sono i protagonisti centrali di questa manifestazione; giovani che hanno qualcosa da dire, che vogliono mettersi in gioco e che manifestano il bisogno di avere luoghi dedicati a loro e alle loro espressioni. Suoni Emergenti nasce proprio per concedere spazio, per mettere in mostra la creatività, per farsi portatore dei linguaggi, delle culture, dei bisogni che la popolazione giovane cuneese chiede costantemente al mondo degli adulti.

Sono aperte le iscrizioni per l’11° edizione che si terrà il 23 e 24 settembre 2011; ci si può iscrivere on line compilando il FORM sul sito www.24oredisport.it entro il 31 luglio 2011.

sono ammessi gruppi o solisti che presentino brani editi e/o inediti di COMPOSIZIONE ESCLUSIVAMENTE PROPRIA.

Sono assegnati premi al primo classificato, al Premio “Critica e al premio “Live”; come sempre moltissimi premi live ed alcuni tecnici, tra cui giornata di registrazione presso gli studi: MODULO e NEUMASTUDIO, realizzazione videoclip GEKOvideo e NUZWEB.TV, esibizioni al Nuvolari Libera Tribù, GiratempoPub, 33giri, Associazione Toupinabò, Arci “i Camalli” di Imperia.

Info e regolamento su www.24oredisport.it oppure suoniemergenti@24oredisport.it

VAI SHANTI – Gli educatori in strada e nei centri aggregativi

Vai Shanti è un progetto rivolto ai ragazzi ed alle ragazze adolescenti ed è attivo da numerosi anni nella città di Cuneo. Che cosa propone?

Il progetto, presente sia nei luoghi di ritrovo informale di diversi territori della Città (Centro Storico, Cerialdo, San Paolo e Borgo San Giuseppe) sia in Centri Aggregativi, propone attività di socializzazione in cui ritrovarsi a giocare, a chiacchierare, ad organizzare attività insieme o semplicemente a parlare dei propri desideri, bisogni e aspirazioni con gli educatori che vi lavorano. Periodicamente, vengono realizzate delle attività insieme ai ragazzi, come laboratori espressivi (video, writing, musicali, ecc.), tornei sportivi, uscite fuori città, ecc.

I Centri Aggregativi aperti nella città sono:

La Pulce d’Acqua – Centro Storico

In/Oltre – San Paolo

Centro Ascolto – Cerialdo

Gli educatori del progetto sono degli adulti che lavorano a stretto contatto con gli adolescenti, ascoltandoli, giocando con loro, affiancandoli e accompagnandoli in alcuni passaggi tipici dell’età (ad esempio l’orientamento scolastico, il passaggio dalla scuola al lavoro, l’accesso ai servizi per gli adolescenti, ecc.)

Il progetto, di titolarità del Consorzio Socio-Assistenziale del Cuneese, è gestito dalle Cooperative Sociali Emmanuele e Momo, con la collaborazione del Comune di Cuneo.

IL GATTONARDO

Il Gattonardo nasce a Cuneo a metà degli anni novanta come movimento/collettivo spontaneo di sperimentazione artistica e di diffusione culturale. Sotto l’etichetta del Gatto vengono ideate e realizzate manifestazioni, come ISOLA DI MONDO, e promosse iniziative come i calendari del fotografo Oliver Migliore. Alla fine del 2004, altri artisti e divulgatori si uniscono al nucleo originario e il 6 gennaio 2005 il GATTONARDO si costituisce come Associazione Culturale e si dota di una sede polifunzionale dove convogliano e prendono forma le iniziative dei soci.

Nello stesso anno i soci del GattoNardo realizzano laboratori con il comune di cuneo in particolare il CSV sul tema “percorsi sicuri” (attraverso il fumetto e la videodocumentazione).

Nel novembre 2007 nella sede in allestimento di Corso Vittorio Emanuele II, l’associazione organizza la mostra “ISPIRINA C; idee a lento rilascio” con la collaborazione di 7 artisti locali impegnati a livello nazionale. Lo spirito che accomuna i soci e che viene portato in ogni iniziativa del GattoNardo è riassumibile nel libero scambio di idee ed esperienze attraverso il gioco, l’attività ludica e l’espressione artistica.

GEGHEBABA

L’Associazione Culturale Geghebaba ha lo scopo di migliorare la promozione dell’arte locale, svolgendo attività artistiche e culturali di vario tipo, orientate ad un pubblico tendenzialmente giovane. L’Associazione intende realizzare iniziative giovanili, mostre, serate a tema, eventi, manifestazioni culturali, laboratori artistici, scambi internazionali giovanili, mobilità giovanile. Essa ha durata illimitata e non ha fini di lucro.

Festival delle arti di strada “Shakabum Day”

A seguito della prematura scomparsa di un caro amico dei membri dell’Associaizone e di molti giovani cuneesi, si è deciso di rendergli omaggio con una giornata di festa cittadina.

Il carattere volontaristico e solidale dei membri dell’Associazione e della popolazione giovanile cuneese ha permesso la realizzazione del Festival delle arti di strada “Shakabum Day”. Il festival è stato un’iniziativa giovanile senza precedenti per la Città, coinvolgendo nella sua organizzazione e gestione più di 50 giovani piemontesi. Il Festival ha contato la partecipazione di 7.000 spettatori di tutte le fasce d’età: bambini (nei laboratori), giovani, adulti e anziani.

33GIRI

L’ associazione 33 giri nasce nel 2005 nel quartiere S. Paolo di Cuneo quando un gruppo di ragazzi decide di fare proprio uno dei locali dismessi e inutilizzati della loro parrocchia.

Molte sono le motivazioni che accompagnano la scelta: da un lato il naturale bisogno di poter usufruire di spazi propri e indipendenti, dall’ altro la possibilità di poter iniziare a coltivare i loro sogni, i loro progetti e le loro passioni giovanili, tra cui, il desiderio di poter avere uno spazio insonorizzato e attrezzato per poter suonare e provare. Tutto questo stimola i ragazzi nel restauro della stanza detta “aula musica” in qualcosa di molto simile ad una vera e propria sala prove, con tutti i limiti del budget dettati dall’ autofinanziamento.

La musica aggrega e unisce così, in pochi mesi, la sala prove viene utilizzata da una decina di gruppi che, come una sorta di cooperativa, si autofinanziano e contribuiscono all’ acquisto delle attrezzature tecniche necessarie. I primi concerti hanno luogo e, da pochi mesi a quella parte, si sentirà la necessità di formalizzare questa nuova realtà giovanile: nel 2006 33 giri diventerà nome e simbolo di un’ Associazione Culturale che nei tre anni successivi lavorerà per creare spazi adibiti alle nuove leve dell’ arte, siano esse musicisti, pittori, fotografi o registi.

Prendono così vita mostre d’ arte, convegni, rassegne musicali e concorsi per gruppi emergenti, per giungere poi alle prime collaborazioni con il Comune di Cuneo il quale, messo a conoscenza del lavoro svolto dai ragazzi dell’ Associazione, si farà partner e appoggio per numerosi eventi del capoluogo.

33 giri non è più solo un locale dove poter suonare ma diventa, nel suo piccolo, un Associazione formata da un gruppo operativo di una ventina di volontari che fa della diffusione dell’ arte e della cultura una ragione di vita. Accanto alla sale prove nascono una saletta e un piccolo ufficio che, nel complesso, danno vita a un vero e proprio centro di aggregazione giovanile autogestito.

logo

Related posts

COSTELLAZIONI _ SCHOOL OF STARS _ MEDIA LAB

COSTELLAZIONI _ SCHOOL OF STARS _ MEDIA LAB

Sit-com ambientata a scuola realizzata dal laboratorio di Media Lab di CostellAzioni di Dronero

Laboratorio Lavoro – Hair Dream

Laboratorio Lavoro - Hair Dream

https://vimeo.com/756700252 Pamela Raffo e il suo sogno "per la testa" I ragazzi di Literacy di CostellAzioni approfondiscono le loro competenze sul mondo del lavoro trasformandosi in troupe televisiva e intervistando direttamente i protagonisti. Ecco l'intervista a Pamela Raffo, titolare...

AKAbus | PUNTATA 3

AKAbus | PUNTATA 3

Terzo appuntamento con la sit com senza pregiudizi AKA Bus. AKA bus, la sit com senza pregiudizi, prodotta dalla Geko Video e dalla Cooperativa Sociale Momo con il Finanziamento del Fondo Sociale Europeo della Regione Piemonte e Agenzia Piemonte Lavoro. La web serie è stata realizzata...