“M come…” – Scuola di legalità

“M come…” è uno spettacolo teatrale inedito, realizzato dalla compagnia “Municipale Teatro” di Torino (www.municipaleteatro.it) espressamente per il progetto “Scuola di Legalità”. “M come…” è uno spettacolo per chi ha scelto di non stare zitto, un prologo che apre due storie e una ballata. Le due storie parlano di cambiamenti legati a piccoli gesti, a piccolissime scelte preziose che possono cambiarci e cambiare il mondo che ci circonda. La prima è la storia di Giannino, un ragazzo che non ha paura di gridare. L’idea è nata leggendo una testimonianza riportata nel libro “Strozzateci tutti” curato da Marcello Ravveduto, con una storia reale che diventa testimonianza di un personaggio immaginario. La seconda storia, invece, si apre una ballata immaginata come un passaggio dal silenzio alla scelta di denunciare, di non nascondersi e cambiare.

“M come…” è una produzione Municipale Teatro con Diego Garzino, regia di Chiara Lombardo, collaborazione tecnica di Enrico Gentina e Giancarlo Marangoni, allestimento scenico a cura di Alessandro Cirigliano.

SCUOLA DI LEGALITA” è un progetto del Piano Locale Giovani promosso dai Comuni di Cuneo, Borgo San Dalmazzo, Bernezzo, Cervasca e Valdieri e realizzato dalla Cooperativa sociale MOMO

e dalle associazioni LIBERAVOCE e TERRA DEL FUOCO.

Related posts

Cittadini 3.0 puntata 2.1

Cittadini 3.0 puntata 2.1

  Torna CITTADINI 3.0 su Nuz Web Tv Ecco la prima puntata della seconda stagione di Cittadini 3.0. Protagonisti i ragazzi del liceo Classico di Cuneo alle prese con le novità della città. in questa puntata si è parlato di: opinioni dal consiglio comunale Via Roma...

ZOOART in Città

ZOOART in Città

    L' appuntamento annuale con la giovane creazione contemporanea tornerà a investire la città di Cuneo, con la formulaespositiva open space e serale che gli è propria dal 2002 e che è in linea con il periodo estivo in cui si svolge e con la zona verde da sempre occupata per...

Vite contro la Mafia – Bruno Caccia

Vite contro la Mafia - Bruno Caccia

Paola Caccia, figlia del magistrato ucciso a Torino nel 1983 ricorda la figura del padre e riflette sugli ultimi sviluppi dei processi sulla sua uccisione. "Vite contro la mafia", sabato 9 marzo, è il primo incontro della Scuola di Legalità a Cuneo. Info: scuoladilegalità@gmail.com